Specificità del controllo formale della dichiarazione dei redditi

Di Alessandro Zuccarello -

Il controllo formale, di cui all’art. 36-ter D.P.R. 600/1973, rientra tra i controlli cartolari delle dichiarazioni e si applica nel campo delle imposte sui redditi. Dalla sua disciplina emergono una serie di aspetti problematici che riguardano sia la natura dello stesso quanto il suo rapporto con le altre forme di controllo delle dichiarazioni, ma anche e più in generale con l’attività di accertamento. Inoltre nelle trame del controllo formale si annidano una serie di specificità, in particolar modo con riferimento alle fattispecie creditorie del contribuente. E di certo non si può trascurare come aspetti problematici e specificità impattino (anche) sul versante della tutela giurisdizionale.

The formal control, referred to in article 36-ter D.P.R. 600/1973, is one of the return’s controls that are merely based on the return and few other elements, and its application field is income taxes. From its discipline arise many problematical aspects regarding both its nature and its relationship with other forms of return’s control, but even and more in general with tax assessment. Moreover, inside the formal control there are a series of specificities, regarding in particular the cases of tax credits. And for sure it’s impossible to ignore that problematical aspects and specificities have an impact (even) on the side of judicial protection.