Reati tributari e la “triade punitiva” sanzionatoria

Di Ludovica Agovino -

Il contributo ripercorre le principali criticità che derivano dalla coesistenza, in materia tributaria, di tre diversi impianti sanzionatori e, con riguardo a ciascuno di essi, si porteranno in evidenza le scelte normative che paiono essere, allo stesso tempo, frutto e strumento di contingenti politiche criminali, interne ed europee. La riflessione, inoltre, si soffermerà sugli effetti che un siffatto regime punitivo possa sortire sul piano della deterrenza generale e sull’intima adesione al nobile valore della solidarietà sociale ed economica.

The contribution traces the main criticalities deriving from the coexistence, in tax matters, of three different sanctioning systems and, with regard to each of them, it will highlight the legislative choices that appear to be, at the same time, the result and instrument of the domestic and European contingent criminal policy. The overall analysis will also focus on the effects that such a punitive regime can have on the level of general deterrence and on the intimate adherence to the noble value of social and economic solidarity.