Profili attuali in tema di crediti d’imposta: poliformismo, funzione sovvenzionale, tutele e finanziarizzazione

Di Lorenzo Del Federico -

Il tema dei crediti d’imposta ha assunto una dimensione sistematica solo a seguito della riforma fiscale del 1972/73, allorché nell’ordinamento italiano si è affermata la c.d. fiscalità di massa, è stata introdotta l’autoliquidazione del tributo e si è sviluppata e diffusa l’anticipazione del prelievo. Tuttavia la categoria non riesce ad assumere una ben precisa connotazione a causa dell’abnorme ed asistematico ricorso allo strumento da parte del legislatore, che spesso usa il termine in ottica descrittiva, ma al tempo stesso modella variegati, multiformi e fantasiosi crediti d’imposta, speciali regimi di detrazione, bonus ecc. Negli ultimi anni si sono diffusi notevolmente i crediti d’imposta con funzionale sovvenzionale; il fenomeno è stato accentuato dalle politiche economiche promosse dagli Stati, ed in particolare dall’Italia, nella legislazione emergenziale attivata per fronteggiare la crisi economica causata dalla pandemia Covid-19. Ormai è diventato praticamente impossibile inquadrare sistematicamente tutti i vari crediti d’imposta, risultando viceversa utile delineare i profili caratterizzanti la sfera delle tutele e la recente finanziarizzazione dei crediti d’imposta con funzione sovvenzionale. Pertanto, quale asse intorno a cui ruota l’indagine, viene individuato l’avviso di recupero dei crediti d’imposta, come atto impositivo conclusivo del relativo procedimento di controllo.

The issue of tax credits took on a systematic dimension only following the tax reform of 1972/73, when the so-called mass taxation, the self-settlement of the tax has been introduced and the anticipation of the levy has developed and spread. However, the category fails to take on a precise connotation due to the abnormal and unsystematic use of the tool by the legislator, who often uses the term in a descriptive perspective, but at the same time models variegated, multiform and imaginative tax credits, special deduction schemes, bonuses, etc. In recent years, tax credits with a subsidy function have spread considerably; the phenomenon was accentuated by the economic policies promoted by the states, and in particular by Italy, in the emergency legislation activated to deal with the economic crisis caused by the Covid-19 pandemic. It has now become practically impossible to systematically frame all the various tax credits, and vice versa it is useful to outline the profiles characterizing the sphere of protection and the recent financialization of tax credits with a subsidy function. Therefore, as the axis around which the investigation revolves, the tax credit recovery notice is identified, as the final tax act of the related control procedure.