Regime di efficacia della legge a partire dall’art. 20 TUR: riflessioni di un costituzionalista

Di Mario Esposito -

La nota a sentenza esamina criticamente il conflitto tra Parlamento e Corte di Cassazione in relazione ad una norma che disciplina l’applicazione della tassa di registro (art. 20 TUR): la seconda avrebbe voluto che la Corte costituzionale desse il proprio supporto ad una vera e propria operazione di sovrascrittura interpretativa, che consentisse all’amministrazione fiscale di qualificare gli atti sottoposti a registrazione facendo riferimento ad elementi esterni e ad atti collegati. La Corte costituzionale tuttavia mentre nega il suddetto supporto non esclude la legittimità della “interpretazione creativa” della Corte di cassazione.

The commentary critically examines the conflict between Parliament and the Court of Cassation in relation to a rule that governs the application of the registration fee (art. 20 TUR): the latter would have wanted the Constitutional Court to give its support to an interpretative overwriting operation, which would allow the tax administration to qualify the deeds subject to registration by referring to external elements and related deeds, even if there were no evidence of tax avoidance. The Constitutional Court, however, while denying the aforementioned support, does not exclude the legitimacy of the “creative interpretation” of the Court of Cassation.