La motivazione tra polifunzionalità e audit interno

Di Silvia Giorgi -

Nella polifunzionalità della motivazione, l’audit interno svolge una funzione essenziale, giacché depositario delle esigenze di trasparenza, perequazione ed efficienza che trascendono la “singola” decisione. Non è, infatti, limitato a garantire i controlli “interni” alla stessa Amministrazione, ma si proietta verso una funzione di controllo e orientamento sociale. L’indagine si sofferma, in particolare, sugli atti sottratti al sindacato giurisdizionale ed esplora, altresì, la possibile incidenza del fenomeno di digitalizzazione dell’Amministrazione sui rapporti tra motivazione dell’atto e audit.

The statement of reasons for a tax act has a multipurpose nature. Within this context, internal auditing plays a crucial role as it guarantees: transparency, efficiency, fairness and going beyond the “individual” administrative decision. On the one hand, internal auditing aims at ensuring internal checks by Tax Authorities themselves; on the other hand, it plays a social controlling and guiding function. In particular, the article focuses on acts which are not subject to judicial oversight and evaluates the impact of Tax Administration digitalization process on relationships between the statement of reasons of tax acts and the auditing purpose.