La funzione della sanzione amministrativa tributaria nel quadro delle dinamiche della tax compliance

Di Stefano Maria Ronco -
Il contributo prende in esame la disciplina sanzionatoria amministrativa tributaria con l’obiettivo di interrogarsi sulle prospettive per una riforma del modello sanzionatorio amministrativo tributario, improntato al principio della colpevolezza ed orientato in termini di special-prevenzione. Esaminate alcune criticità dell’assetto attuale e considerato il progressivo indebolimento dei principi a fondamento del percorso di riforma delineato a fine degli anni ’90, si prova a recuperare un approccio sistematico alla materia alla luce delle mutate coordinate di riferimento dell’esercizio del potere impositivo, improntato anche al modello della c.d. ‘tax compliance’. Si dà conto di alcuni stimoli provenienti dal diritto dell’Unione Europea, che potrebbero costituire l’occasione per avviare un processo di riforma che conduca ad una rinnovata configurazione del sistema sanzionatorio tributario nei suoi tratti essenziali. Ci si sofferma, in ultimo, sui criteri di riferibilità della sanzione nei confronti degli enti collettivi, ragionando sulla possibilità di introdurre una responsabilità amministrativa ‘per fatto proprio’ dell’ente, anche sulla scia dell’esperienza maturata nell’ambito del D.Lgs. n. 231/2001.
In this article the Author focuses on the administrative tax penalty regime with the aim of researching upon the prospects for a legislative overhaul, based on the principle of guilt and oriented in terms of special-prevention. In this regard, examined certain critical aspects of the current statutory regime and considered the weakening of the underlying principles that had contributed to the reform in the late ’90s, an attempt is made to recover a systematic approach, also in light of the conceptual framework of the ‘tax-compliance’. Some brief remarks are paid to recently-enacted provisions of EU law, which could trigger a legislative process that could ultimately lead to a renewed configuration of the essential features of the tax penalty regime. Finally, careful attention is devoted to the criteria for imposing administrative sanctions upon legal entities, with a view to investigate whether it could be possible to introduce an administrative liability regime for tax violations, in the wake of the experience drawn from the application of the Legislative Decree No. 231 of 2001.