L’attuale volto del diritto penale tributario a seguito della “Maxi-Circolare” G.d.F. 1/2018

Di Ivo Caraccioli -
La c.d. “Maxi-Circolare” della Guardia di Finanza (in più sezioni e volumi) del 2018, a dieci anni di distanza dalla precedente del 2008, che pure tanta influenza aveva avuto nella giurisprudenza e nella dottrina, rappresenta un ulteriore sviluppo ampio ed importante delle principali tematiche interpretative del sistema del diritto penale tributario quale risultante dal D.Lgs 74/2000 e dalla successiva cospicua modifica del D.Lgs 158/2015. Lo studio della stessa, quindi, non può non costituire un significativo punto di partenza per evidenziare l’orientamento dell’Amministrazione Finanziaria nelle varie questioni interpretative di cui tener conto anche a fini sistematici della materia.
Ten years after the previous document of the 2008, which had a lot of influence in the case law and in the doctrine, the Maxi-Circular of 2018 of the Guardia di Finanza constitutes a further prominent advancement of the main interpretations of the tax law penal system, as resulting from Legislative Decree 74/2000 and Legislative Decree 158/2015. Therefore, the study of this Circular is a significant starting point to highlight the Financial Administration tendencies in the various interpretative issues to be taken into consideration for the systematic purpose.