L’attuazione della delega fiscale in materia di ottemperanza

Di Maria Concetta Parlato -

Lo studio è rivolto alla disciplina del giudizio di ottemperanza delle sentenze tributarie, con specifica considerazione dell’attuazione della delega fiscale. La riforma, operata dal D. lgs. n. 156/2015, con riguardo al giudizio di ottemperanza ha comportato più innovazioni, sia attraverso le modifiche ai preesistenti commi dell’art. 70, D. lgs. n. 546/1992, sia con l’introduzione di un nuovo comma (10-bis), che prevede la composizione monocratica del giudice dell’ottemperanza. Il lavoro è rivolto anche al nuovo art. 67-bis, D. lgs. n. 546/1992 (“Esecuzione provvisoria”), nonché ai successivi artt. 68 (“Pagamento del tributo in pendenza del processo”) e 69 (“Esecuzione delle sentenza di condanna in favore del contribuente”), che sono stati pure oggetto di modifica ad opera del D. lgs. n. 156/2015, con rilevanti effetti sulla normativa in esame.

The analysis concerns the discipline of the compliance judgment, considering specifically the implementation by the Government of the Enabling Act. The newly drafted compliance judgment, as regulated by legislative decree No 156/2015, introduced several innovations such as modifications to the pre-existing paragraphs, Article 70, legislative decree No 546/1992, and the introduction of a new paragraph (10-bis), which provides for a new monocratic judge of compliance. The reform also addresses the new article 67-bis, legislative decree No 546/1992 (“Provisional execution”), the following articles 68 (“Fee payment during a pending process”) and 69 (“Enforcement of the conviction sentence in favor of the taxpayer”), which have also been subject to modification by legislative decree No 156/2015, with significant effects on the current legislation.